Contatta la biblioteca

+39 0652253795

dal lunedi al venerdi - 09:00/18:00
oppure invia un e-mail

via di Val Cannuta 247 00166 Roma

Novità

Scienza 2.0 e riviste Open Access: la minaccia dei “predatory publishers”

Spesso ai ricercatori viene richiesto di far parte di editorial board o di pubblicare su riviste gestite da “predatory publishers”. Sono editori che cercano di sfruttare il movimento Open Access per i propri interessi economici, richiedendo agli autori dei contributi scientifici una tariffa per pubblicare, ma i periodici da loro pubblicati non sono indicizzati nelle banche dati di riferimento (PubMed, Web of Science, Scopus) oppure ad esempio non effettuano la peer review.

Negli ultimi anni la Beall’s List, che si occupava di elencare ed aggiornare tutti i “predatory publishers”, era diventata un punto di riferimento per identificare possibili editori predatori e le relative riviste, però dallo scorso 15 gennaio è inspiegabilmente svanita nel nulla. Ma la Beall’s list è ricomparsa sul web sotto un’altra forma: un ricercatore europeo ha deciso di recuperare una copia della lista e di aggiornarla con note a parte. La particolarità di quest’ultima lista è che non si tratta di una copia immutata della sua ultima versione prima che il sito venisse definitivamente oscurato, in quanto il suo curatore si è impegnato ad aggiornarla (anche se non con la stessa frequenza di Beall, come dichiara lui stesso).

Sul web si trovano molti siti che contengono suggerimenti sui controlli da fare prima di presentare il proprio lavoro ad un editore che potrebbe non essere del tutto attendibile, quali Think Check Submit  e Why Open Research che propongono liste di domande da porsi prima di accettare di pubblicare.

 

 

Fonti:

https://bibliosan20.wordpress.com/?s=predatory+publishers

Sono un utente interno

Ti trovi all’interno di una struttura del San Raffaele? Scegli tra le seguenti opzioni quella che risponde alle tue esigenze.


Vai alla sezione

Sono una biblioteca

La biblioteca dell'IRCCS San Raffaele Pisana fornisce copie di articoli dei propri periodici alle biblioteche esterne.


Vai alla sezione

Accesso alle risorse da remoto

Puoi accedere alle nostre risorse da remoto, ecco come fare...


Vai alla sezione