SR Parkinson - Aprile 2014: la rubrica social firmata San Raffaele nel mese in cui si celebra la giornata mondiale

Un filo diretto con l’équipe del Centro per la cura e diagnosi del Parkinson dell’IRCCS San Raffaele Pisana coordinato dal Prof. Fabrizio Stocchi

Arriva SR Parkinson - aprile 2014. La rubrica social ideata dall’IRCCS San Raffaele Pisana in occasione del mese in cui si celebra la giornata mondiale, l’11 aprile. Per tutto il mese di aprile sulla pagina facebook del San Raffaele www.facebook.com/sanraffaele.official potrete trovare tutte le info e gli approfondimenti sulla malattia neurodegenerativa che solo in Italia colpisce oltre 300mila soggetti.

Dalle cause accertate alle nuove ipotesi, dal riconoscimento dei sintomi premonitori alla diagnosi, dalle terapie farmacologiche all’approccio riabilitativo supportato dai progressi e dalle scoperte della ricerca scientifica.

E non solo. Sempre a partire dal 1° aprile e per tutto l’arco del mese sarà possibile sottoporre delle domande di carattere generale sulla patologia scrivendo all’indirizzo redazionesr@sanraffaele.it

Le risposte a cura del Prof. Stocchi e della sua équipe di collaboratori saranno pubblicate ogni lunedì e giovedì sempre sulla pagina facebook del San Raffaele: www.facebook.com/sanraffaele.official.

«Mi entusiasma», dichiara il neurologo Fabrizio Stocchi, «fare da apripista ad una iniziativa come questa che, senza dubbio, avrà un forte impatto sociale se si considera che sempre più spesso l’informazione socio-sanitaria viene sacrificata alla cronaca della mala sanità. Sapere, in taluni casi, diventa fondamentale. Il riconoscimento dei sintomi premonitori, l’intervento precoce e la terapia appropriata rappresentano infatti oggi un’arma in più nella lotta contro la malattia».

Il servizio vuole essere non altro che un modo innovativo, al passo con i tempi, per fornire indicazioni esclusivamente di carattere generale raggiungendo quanti più utenti possibile. Non può e non vuole sostituire una visita/consulto medico. È quindi consigliabile formulare le domande in forma semplice ma esauriente, senza chiedere consigli specifici sulla propria situazione clinica. Una diagnosi e una terapia corrette possono essere infatti individuate solo con una visita.

Tags

Parkinson.
Vota questo contenuto
Commenti

Pubblica un commento

Captcha